L’afternoon tea a Londra

Una delle esperienze gastronomiche più tradizionali, imperdibili durante un viaggio nel Regno Unito, è certamente quella dell’Afternoon tea.

Si tratta di un tè pomeridiano, accompagnato da un pasto vero e proprio, che si può consumare in hotel o all’interno di numerosi locali delle principali città inglesi.

Il rituale si diffuse tra la nobiltà britannica nel 1800 ma la moda di smangiucchiare qualcosa sorseggiando la prelibata bevanda nera è ancora in voga al giorno d’oggi.

Presumibilmente fu la duchessa di Bedford, Anna Russel, a dare inizio al tutto. Infatti, la dama di corte della regina Vittoria, accusando sempre un languorino tra la colazione e la cena (che erano i pasti principali della giornata), iniziò a farsi preparare pane, burro e dolci insieme al tè.

Quando aveva occasione di trascorrere le vacanze nella sua residenza estiva, iniziò ad invitare i propri amici proprio per l’ora del tè e l’abitudine, graditissima agli ospiti, accompagnò l’alta società inglese anche al ritorno a  Londra.

Quando anche la regina Vittoria cominciò ad organizzare degli Afternoon tea, questa merenda diventò un evento galante a cui ci si doveva presentare con abbigliamento apposito.

Il classico afternoon tea viene oggi servito in un vassoio a tre piani: più in basso vi sono piccoli sandwiches (non manca mai quello ai cetrioli); nel mezzo si trovano morbidissimi scones con panna (una particolare panna rappresa tipica del Devon) e marmellata di fragole; per finire, nella parte più alta, vengono offerti dei mini dolci (Victoria Sponge, lemon tart, strawberry tart).

I prezzi variano da £20 fino ai £90 del Ritz o Fortum and Mason, dove però c’è anche il pianista che suona dal vivo. Un’esperienza da provare in città!


Vorresti organizzare un viaggio in queste zone? Clicca qui e compila il form: troveremo per te la giusta Guida turistica, escursionistica o esperienziale che possa accompagnarti alla scoperta del territorio!


Mi chiamo Laura, sono italiana ma vivo in Inghilterra da 14 anni. Sono una guida Blue Badge di Londra (e dintorni)e del Galles. Ho imparato ad amare Londra poco a poco e ora mi piace aiutare la gente a scoprire la storia, la cultura, le tradizioni e lo stile di vita di chi ci abita.
Adoro viaggiare e scoprire nuove città, ho la passione del teatro e un debole per il buon cibo (e vi assicuro che Londra può sorprendervi anche in questo!).

Rispondi